Blog
A state permitting clear perception and understanding; the area that may be seen distinctly or resolved into a clear image.

Arch Srl e Cucine d’ Italia.

Arch Srl

Arch Srl è lo studio di progettazione del gruppo Errequ  dal 1967.

Grazie al suo staff di architetti è sempre pronto a garantire novità e innovazione. E’ patnership di Cucine d’ Italia fondata da Silvia Fama’.

Cucine d’Italia nasce da una intuizione, poi sviluppata e realizzata seguendo i criteri estetici dettati dal buon gusto italiano.
L’obiettivo è quello di creare un ambiente di scambio ideologico,
un forum della cultura in cammino verso il futuro.
Protagonista diventa la cucina che non ha un perimetro, la cucina che è un luogo dove i confini sono labili e vengono varcati dai profumi, da ritmi e tradizioni che si mescolano fra loro.
Cucine d’Italia diventa un vero e proprio format itinerante, animato da protagonisti assoluti: designer e creativi, architetti e artisti italiani, aziende produttrici innovative e la maestria della scuola nazionale di cucina con i migliori cuochi.

Cucine d’Italia è molto più di un evento. È una formula innovativa che vuole contribuire alla sincronia e sinergia culturale, progettando spazi di condivisione dove si incontrano idee, intui-zioni e conoscenze fra differenti settori del Made in Italy.
Un forum progettato per mettere in contatto il potenziale dei giovani talenti con la migliore imprenditorialità italiana.
Cucine d’Italia è un network di valore che si concretizza in eventi esperienziali con momenti dedicati alla cultura, al design e all’estetica.

Costruire nuove e maggiori opportunità di sviluppo del Made in Italy, in particolare per il settore del design industriale;
Coniugare in modo efficace la memoria dei territori e le sperimentazioni più innovative;
Creare un sistema di relazioni per introdurre i giovani all’interno del mondo aziendale;
Far conoscere la bontà dei prodotti italiani che si differenziano dagli altri mercati per design, lavorazione e qualità dei materiali;
Proporre non un semplice evento, ma una vera e propria experience.

Commenta